Dillo ad un amico
Stampa la pagina
Acquista i biglietti
Homepage
Regione Veneto Home Page Teatro Salieri Home Page Teatro Salieri Home Page Teatro Salieri
Telefono
Previous Month marzo 2013 Next Month
D L M M G V S
24 25 26 27 28 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6
 
Spettacoli in cartellone
 
Eventi ospitati


SMS
Info e prezzi
Dove siamo
Dicono di noi
Il tuo commento
Sostieni il Tuo Teatro
I tuoi eventi al Salieri

Invio Programma
Stagioni precedenti
Dillo ad un amico
Stampa la pagina

martedì 26 marzo 2013, ore 21.00



ERT - Emilia Romagna Teatro Fondazione Associazione Teatro di Roma

La resistibile ascesa
di Arturo Ui
di Bertolt Brecht

 Ore 20.00 al Ridotto del Teatro: Conversazioni sullo spettacolo con storie, aneddoti e curiosità con Caterina Barone, critico teatrale.




con Umberto Orsini
regia
Claudio Longhi
e con
Nicola Bortolotti, Simone Francia, Olimpia Greco, Lino Guanciale, Diana Manea, Luca Micheletti, Michele Nani, Ivan Olivieri, Giorgio Sangati, Antonio Tintis

 





Mordace parabola satirica sulla corruzione del potere nella quale il gangster Arturo Ui è in realtà un alter ego di Adolf Hitler e la dolorosa cronaca della Berlino degli anni Trenta diventa quella di una coeva Chicago, dove le fasi della costruzione del consenso del nazismo ricalcano quelle dell’ascesa criminale di Al Capone. Un avvincente gioco di specchi, che mette in luce la vocazione al surreale dell’autore. Ma anche un imprescindibile esercizio di memoria: di quella memoria di cui perdere le tracce sarebbe un atto immorale e di cui soltanto i classici – antichi e moderni – sanno farsi portavoce magistrali, realizzando l’ideale supremo per cui ogni opera d’arte deve avere valore di civiltà. Umberto Orsini, nel ruolo del titolo, asseconda l’ispirazione grottesca del testo, conferendo all’apologo una dimensione “circense”, in cui non mancano i momenti puramente carnascialeschi, quelli destinati alla riflessione e utili “controcampi” allegorici da cui guardare ai fatti grotteschi rappresentati sulla scena e chiarirsi le idee, prima di continuare, più consapevoli, a ridere.
 
 
“In tutti i tempi, quando la verità veniva soffocata e travisata, si è fatto ricorso all’astuzia per divulgarla”. Bertolt Brecht, 1935
 

Torna agli spettacoli di prosa

Stampa la paginaStampa

Attenzione: La Direzione del Teatro Salieri si riserva il diritto di apportare al programma della Stagione i cambiamenti resi necessari da esigenze tecniche o di forza maggiore.

Comune di Legnago Fondazione Cariverona Riello Riello Elettronica Provincia di Verona

Teatro Salieri gestito dalla Fondazione Culturale Antonio Salieri
Via XX Settembre, 26 - 37045 Legnago (VR) - Tel. 0442-25477 - Fax 0442 625584 - info@teatrosalieri.it

© Fondazione Culturale Antonio Salieri - P.Iva: 03166400238 - c.f. 91011640231 - credits - login